Vai al contenuto principale

VOLTI ARTIFICIALI - ARTIFICIAL FACES
LEXIA 37–38

Pubblicato: Giovedì 25 marzo 2021
Immagine

LEXIA | Rivista di semiotica / Journal of Semiotics
VOLTI ARTIFICIALI
Artificial faces
a cura di Massimo Leone

L’enigma dei volti artificiali è che non esistono volti completamente naturali, eppure non esiste volto che non sia anche naturale. I simulacri di volti, indipendentemente da come vengano creati — disegno, pittura, scultura, fino alle creazioni algoritmiche delle reti neurali — in fondo devono sempre basarsi su volti biologici preesistenti in qualche tempo, in qualche spazio e in qualche modo. Al contempo, ognuna di queste facce biologiche presenta un fenotipo che è influenzato dal linguaggio, dalla cultura e dalla moda, a inclusione della stessa moda dei simulacri facciali. I nostri ritratti rimandano a volti naturali, ma questi si atteggiano spesso prendendo quelli a modello. Lo studio semiotico del volto non può però limitarsi a proclamare questo enigma. Deve anche sviscerarlo. Deve, per ogni categoria e caso di volto significante, delineare la soglia tra natura e cultura, trasmissione genetica e linguaggio.

È possibile scaricare il volume completo in open access

Contributi di / Contributions by
Silvia Barbotto, Federico Biggio, Oğuz ‘Oz’ Buruk, Eleonora Chiais, Gianluca Cuozzo, Enzo D’Armenio, Alessandro De Cesaris, Dario Dellino, Alfonso Di Prospero, Maria Giulia Dondero, Victoria Vanessa Dos Santos Bustamante, José Enrique Finol, Gianmarco Thierry Giuliana, Remo Gramigna, Marilia Jardim, Massimo Leone, Inna Merkoulova, Ana Peraica, Gabriella Rava, Everardo Reyes, Nathalie Roelens, Lorena Rojas Parma, Antonio Santangelo, Elsa Soro, Simona Stano, Bruno Surace, Mattia Thibault, Humberto Valdivieso, Marco Viola, Gabriele Vissio, Ugo Volli, Cristina Voto

Johnson Tsang. 2018. Lucid Dream II: Here and There. Reproduction courtesy of the artist.
Ultimo aggiornamento: 25/03/2021 09:29
Location: https://www.dfe.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!