Vai al contenuto principale

Workshop su "Estetica ecologica", di Nicola Perullo

Pubblicato: Giovedì 8 aprile 2021 da Alessandro Giovanni Bertinetto
Immagine

ART (Aesthetics Research Torino)

Philosophical Seminar

 

Giovedì 15 Aprile, h 16:30

 

 

Link: https://unito.webex.com/unito/j.php?MTID=m3644db928f7268a5eb1db90f11e84a0b

 

Pw: xaXJZgtJ822

 

Gianluca Cuozzo (Direttore del Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione dell’Università di Torino)

Gregorio Tenti (Dottorato FINO)

discuteranno il libro di

Nicola Perullo

(Università di Scienze Gastronomiche, Pollenzo)

Estetica ecologica: Percepire saggio, vivere corrispondente

(Mimesis 2020)

 

A partire dall’idea, antica ma sempre nuova, della filosofia come esercizio della sensibilità e della meraviglia, l’estetica ecologica qui affrontata non è un’estetica dell’ambiente naturale, quanto un approccio percettivo complessivo, integrale e non dualistico, alla corrente dell’esperienza. Si tratta di un sentire/pensare con le cose, più che su di esse; si tratta di un conoscere implicato, intimo e partecipato, più che distante e separato. Questo percepire è chiamato saggio perché sempre sperimentale, nel processo e nel passaggio; un saggiare che significa corrispondere col mondo, secondo il ritmo oscillatorio, attivo e passivo, che ci costituisce. Il volume si compone di sette saggi che declinano questa proposta attraverso diversi temi e argomenti: la conoscenza come movimento e relazione, il mondo come meshwork di linee, l’aptico come sentire/pensare consapevole, il tempo come temperatura, la dietetica della cura, il gusto come compito e impegno, l’educazione come “imparare a imparare”.

Nicola Perullo è un filosofo e accademico italiano. Professore ordinario di Estetica all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, è autore di molti libri e saggi tra estetica della percezione, filosofia del cibo e teoria del gusto. Tra i suoi ultimi libri: Il gusto come esperienza. Saggio di filosofia e estetica del cibo (2012), La cucina è arte? Filosofia della passione culinaria, (2013), Epistenologia. Il vino e la creatività del tatto (2016), Ecologia della vita come corrispondenza. Frammenti per la spoliazione del senso (2017), Il gusto non è un senso ma un compito (2018), Estetica ecologica. Percepire saggio, vivere corrispondente (2020).

 

ART (Aesthetics Research Torino) is a periodic philosophical seminar organized by the Department of Philosophy and Educational Sciences of the University of Turin and the the PhD Program FINO.

Coordinators:

Prof. Alessandro Bertinetto (University of Turin). 

Prof. Federico Vercellone (University of Turin). 

 

Members:

Dr. Paolo Furia (University of Turin). 

Dr. Lisa Giombini (University Rome 3). 

Dr. Gregorio Tenti (FINO Doctoral School). 

Dr. Alice Iacobone (FINO Doctoral School)

 

ART addresses different topics of the contemporary debate in Aesthetics: philosophy of beauty, philosophy of the arts, theory of sensory experience, philosophy of image and imagination, and history of aesthetics.

ART is supported by:
Centro Interuniversitario di Ricerca sulla Morfologia Francesco Moiso (CIM)
Centro di Ricerca Interdipartimentale di Logica, Linguaggio e Cognizione (LLC)
Centro Studi Arti della Modernità

Centro Studi Filosofico-religiosi "Luigi Pareyson"

 

ART is sponsored by: 
Italian Society for Aesthetics (SIE) 
European Society for Aesthetics (ESA)

 

Ultimo aggiornamento: 08/04/2021 09:49
Location: https://www.dfe.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!