Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community

30 ANNI DI BIOETICA. RIVISTA INTERDISCIPLINARE
Una prospettiva della vita culturale e sociale Italiana

Pubblicato: Lunedì 21 novembre 2022
Immagine

Venerdì 18 novembre 2022 nella Sala della Protomoteca in Campidoglio a Roma si è tenuto il convegno per celebrare i 30 anni di Bioetica. Rivista interdisciplinare. L'occasione è stata colta quindi per fare un bilancio di ciò che è stata la riflessione bioetica in Italia - e non solo - esaminando gli intrecci tra le proposte teoriche e la vita reale della società civile.
Da sempre, infatti, la rivista ha scelto di promuovere l’interdisciplinarità e il pluralismo etico, e nella iniziale fase storica caratterizzata dalla contrapposizione paradigmatica tra la bioetica laica e quella cattolica ciò ha contribuito ad alimentare il confronto rispettoso tra le varie posizioni, anche particolarmente contrastanti e a volte opposte, evitando però guerre culturali presenti invece in altri paesi: ma ora quali prospettive si aprono per il futuro?
Questo è stato il tema della tavola rotonda a chiusura del convegno, che ha visto la partecipazione anche di Palma Sgreccia, vice-Direttrice del Master in Bioetica, Pluralismo e Consulenza etica di Unito.
La riflessione sul futuro della Bioetica è stata anche il fil rouge che ha caratterizzato tutti gli interventi delle relatrici e dei relatori presenti. Tra loro sicuramente le protagoniste e i protagonisti della Bioetica italiana, Patrizia Borsellino, Eugenio Lecaldano, Claudia Mancina, Demetrio Neri e diversi rappresentanti del mondo sanitario, giuridico, politico - tra cui Donata Lenzi, relatrice della Legge 219/17 sulle Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento - e del mondo accademco.

A "condurre" questo lungo viaggio nella storia della Biortica del nostro Paese, in una della più suggestive sale del Campidoglio, totalmente riempita in gran parte dalla presenza di giovani studentesse e studenti, Maurizio Mori, già professore ordinario di Bioetica a Unito.

La rivista è presente nel patrimonio della Biblioteca del Dipartimento - Sezione Filosofia ed è possibile ricercarla tramite il catalogo Unito
Ultimo aggiornamento: 20/11/2022 15:24

Non cliccare qui!